Terezín

Il grande inganno

(Documentario, 1X64”)
Regia di Mary Mirka Milo

Il documentario si propone di raccontare la storia del campo di concentramento di Terezín dal 15 marzo 1939, giorno dell’occupazione nazista della Repubblica Ceca, all’8 Maggio 1945, giorno della liberazione del campo.

Terezín, in tedesco Theresienstadt, è una cittadina fortificata a circa 60 km da Praga che a partire dal 1941 diviene un ghetto, un campo di concentramento e un centro di transito per gli ebrei da inviare ad Auschwitz e nei campi di sterminio dei territori occupati. I nazisti fanno affluire a Terezín circa 140.000 ebrei esibendo il ghetto ingannevolmente come un insediamento modello in cui gli ebrei possono trascorrere serenamente la propria vita. A Terezín vengono deportate intere famiglie. 15.000 bambini vivono o transitano tra le sue mura prima di essere inviati nei campi di annientamento nazista. Tra i 142 bambini e ragazzi sopravvissuti, il documentario presenta l’eccezionale intervista alla Sig.ra Doris Grozdanovičová, classe 1926, giunta a Terezín all’età di 16 anni.

Privacy  Policy | Cookie Policy